Vai al contenuto

Il Sannio e la Campania trionfano alla VI edizione dell’Agrichef Festival

  • Notizie

Il Sannio e la Campania trionfano alla VI edizione dell’Agrichef Festival 2024. Ad aggiudicarsi la vittoria il piatto “Agnello glassato alla mela annurca Igp” realizzato con gli allievi dell’Istituto “Manlio Rossi-Doria” di Avellino, dall’Agrichef Patrizia Iannella (Agriturismo “Torre a Oriente” Torrecuso). La Campania, quindi, sul podio 2024 dell’iniziativa Turismo Verde-Cia, svoltasi a Roma presso l’Istituto alberghiero “Amerigo Vespucci”, che ha visto in cucina i cuochi agricoltori vincitori delle 7 tappe regionali in: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte, Toscana e Veneto. Un trionfo di sapori e saperi sui quali è stata invitata a esprimersi un’esclusiva giuria di esperti, chef e critici gastronomici, giornalisti e food blogger, rappresentanti di associazioni di settore e istituzioni locali.

“Emozione? Tanta! La vittoria al concorso nazionale Agrichef testimonia la reale bontà del connubio scuola/azienda quale opportunità formativa e di crescita sia per gli studenti che per i produttori. Una vittoria anche per il nostro territorio e le sue immense ricchezze” afferma Patrizia Iannella. “Ringrazio con affetto e stima i dirigenti dell’Ipseoa “Manlio Rossi-Doria” di Avellino, il professore Cavallaro e soprattutto i ragazzi. Hanno lavorato tanto, hanno studiato i prodotti, il vino, gli oli, un bellissimo e grande lavoro che ci ha dato emozione e soddisfazione. L’idea di rivisitare il piatto ma di mantenere il connubio tra tutte le peculiarità del nostro territorio, di rispettare la stagionalità di prodotti quali vino, legumi e olio è stata il punto di forza, infatti tale connubio si è rivelato subito vincente”.

“Il successo di Torre A Oriente e della nostra Patrizia Iannella ci riempie d’orgoglio: la sua proposta vincente ha convinto ed entusiasmato la giuria di esperti, combinando i sapori della nostra tradizione culinaria con lo sguardo volto al futuro. Futuro rappresentato dai ragazzi dell’Ipseoa “Manlio Rossi-Doria” che hanno egregiamente affiancato Patrizia nella preparazione della prelibatezza classificatasi al primo posto. E così, insieme, hanno portato in alto l’identità culinaria delle aree interne della Campania” dichiara il presidente di Cia Benevento, Carmine Fusco.